FORGOT YOUR DETAILS?

Preventivo Antifurto online

Antifurto 

Al giorno d’oggi scegliere un antifurto che si adatti bene alle proprie esigenze diventa sempre più complicato: il settore dei sistemi di allarme è, infatti, sempre più aperto alle novità e non è così semplice districarsi tra le varie offerte che il settore propone.

Ma quali sono gli aantifurto mantovantifurti più richiesti? Di quale tipo di sistema di allarme e di sicurezza dobbiamo fidarci e quale è meglio invece tenere alla larga?

Nel caso di un antifurto  è bene fare alcune distinzioni: chi vive in città, tendenzialmente in un condominio o comunque proprio nel centro, potrebbe trovare più comodo scegliere un antifurto  di tipo interno, ovvero un sistema di allarme che protegge solo la parte interna dell’abitazione e che per questo si differenzia molto dai vari antifurti esterni perimetrali.

Ma proprio questa ultima affermazione ci conferisce il giusto spazio per fare alcuni esempi e per soffermarsi su un punto in particolare: i sistemi di allarme, al giorno d’oggi, non sono tutti utili e tutti sicuri devono rispettare le normative del settore e devono essere installati da professionisti della sicurezza BG Solution che forniranno prodotti di qualità e certificati.

Un sistema di allarme si deve scegliere valutando moltissimi fattori che tutti insieme concorrono anche all’efficienza dell’antifurto: se intendiamo difendere una villa enorme e perimetrata da un giardino che non finisce più con un semplice antifurto da interno, sicuramente stiamo commettendo una scelta sbagliata, che potrebbe rivelarsi pericolosa nel tempo. In generale, i grandi spazi che si estendono anche all’aperto necessitano di sistemi di allarme più selezionati, spesso in combinazione tra loro: in quel caso specifico, non basta implementare un sensore alle porte ed alle finestre della villa, ma è fondamentale proteggere l’ambiente sin dall’esterno, attraverso sensori e rilevatori perimetrali che bloccano l’intrusione dei ladri prima ancora che essi possano addentrarsi nell’abitazione.

Ma come è fatto un antifurto da esterno?

Come sappiamo, gli antifurti si dividono in due grandi tipologie (sistemi esterni e sistemi per interni), che a loro volta si dividono ancora in altre sottocategorie: vi sono i sensori ed i rilevatori sia per i primi che per i secondi, ma non sono tutti dello stesso tipo e naturalmente è essenziale saper scegliere.

Nel caso di un antifurto per una villa, ad esempio, si può pensare ad una semplice ma efficace combinazione: da un lato, si può proteggere l’interno della casa con degli antifurti per interni – ovvero sensori magnetici da applicare alle porte ed alle finestre, in grado di rilevare ogni tipo di tentativo di intrusione – ma naturalmente ciò non basta per le grandi ville con giardini immensi, come l’esempio fatto poco fa. In questo caso, può rivelarsi particolarmente utile un sistema di antifurto esterno, con rilevatori perimetrali, combinato magari ad un antifurto con rilevatori interrati: i primi servono ad evitare che i ladri o in generale i malviventi possano varcare il muro perimetrale della casa; i secondi, invece, sono posizionati sotto la pavimentazione o sotto il terreno – pertanto non sono visibili – ed hanno lo scopo di attivarsi sotto il passaggio dei ladri.

I tipi di antifurto che abbiamo menzionato sono entrambi molto utili perché servono a bloccare l’ingresso dei ladri direttamente dall’esterno: tuttavia, se la casa è molto grande, l’antifurto BG Solution da esterno deve essere combinato con un sistema interno, che garantisca la massima sicurezza e protezione.

Vuoi un preventivo antifurto online ?

Preventivo antifurto 

TOP